Il trattamento ortodontico

La pianificazione di un trattamento ortodntico richiede un piano di lavoro basato su una diagnosi specialistica della malocclusione. Lo studio del caso richiede esami radiografici, modelli dentali e fotografie. L’ortodonzia ha lo scopo di allineare i denti e allo stesso momento di ottimizzare i rapporti tra le varie componenti del terzo inferiore del volto.

Anche se un ortodontista può migliorare un sorriso a qualsiasi età, vi è un periodo ottimale per iniziare il trattamento. L'associazione americana degli ortodontisti raccomanda la prima visita ortodontica al più tardi all'età di 7 anni. Tra i 6 ed i 7 anni, erompono i gli incisivi ed i primi molari permanenti, che rappresentano un riferimento importante per la parte posteriore dell’occlusione. Durante questo periodo, l'ortodontista può valutare rapporti dentali antero-posteriori e trasversali. Una diagnosi precoce permette di intercettare e risolvere velocemente alcuni problemi ed  aumenta le possibilità di un sorriso strepitoso.

I vantaggi principali di un trattamento precoce sono:

*  Creazione di simmetria del viso influenzando la crescita dei mascellari;

 Riduzione del rischio di trauma ai denti anteriori sporgenti;

* Preservare spazio per i denti non erotti ;

*  Riduzione del tempo di trattamento con l’apparecchio fisso in adolescenza.